Notizie

Torres quinto e Reiterberger nella top ten

Monday, 13 March 2017 09:53

Buoni risultati per l’Althea BMW Racing Team in Tailandia

Gara2 del Motul Thai Round ha visto il pilota dell’Althea BMW Racing Team Jordi Torres fare una buona prestazione che l’ha portato a ottenere il quinto posto, mentre il tedesco Markus Reiterberger ha tagliato il traguardo nella top ten.
 
Al Chang International Circuit a Buriram, in Tailandia, in una gara condizionata da alte temperature e una bandiera rossa, Torres ha tagliato il traguardo davanti a Chaz Davies (Aruba.it Racing - Ducati) nella gara ripartita per soli 16 giri.
 
Con il settimo posto di sabato e il quinto di domenica, Torres ha arricchito il suo bottino ed è ora settimo nella classifica generale, dopo le prime quattro gare.
 
“Ho provato a spingere al limite in ogni giro ed è molto difficile andare avanti in quel modo, ma alla fine ho terminato la gara con un buon risultato. Abbiamo molti punti e molte informazioni che possiamo usare al MotorLand Aragon,” ha dichiarato Torres. 
 
Ha aggiunto, “Nel primo ‘heat’ eravamo partiti bene e stavo facendo buoni progressi, un peccato quindi che ci sia stato il restart dovuto alla caduta di Savadori, perché eravamo in un buon quinto posto. Dopo il restart, da settimo, ho cominciato a spingere, trovando un buon ritmo a compiendo alcuni sorpassi. Ho dato il 100% per tutta la gara, forse anche di più, perché sapevo che c’era Davies che si è avvicinato negli ultimi giri. Alla fine siamo riusciti a conquistare la quinta posizione, un bel risultato, di cui sono molto soddisfatto.”
 
Il suo compagno di squadra in BMW Reiterberger ha chiuso 14esimo in Gara1 e ha concluso decimo la domenica, conquistando il 12esimo posto nella classifica generale con 15 punti nei primi due round del MOTUL FIM Superbike World Championship 2017.
 
“Alla fine della gara ero abbastanza positivo ed è stato molto più facile guidare la moto," riflette Reiterberger. "Ero abbastanza veloce, ma avevo perso troppo tempo nei primi due o tre giri. Ho fatto un errore alla prima curva e sono andato largo, così ho perso tempo. Anche in un giro dietro a Randy Krummenacher che penso stesse perdendo acqua dalla moto. Questo è stato forse il problema, alla fine mi sono sentito bene, ma ho perso la gara nei primi giri”.