Notizie

Rea mantiene il record delle vittorie al 100%

Saturday, 1 April 2017 16:25

Successo per Rea, podio per Sykes

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) ha conquistato la quinta vittoria del 2017 al Pirelli Aragon Round, dopo un’intensa battaglia con Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati), che è scivolato quando mancavano due giri alla fine.
 
Il nord-irlandese faceva fatica con la sua moto in alcuni punti del tracciato spagnolo e ha disputato una corsa tattica per stare con Davies, sperando di poter fare un sorpasso decisivo nei giri finali. La coppia si è scambiata le posizioni varie volte e quando Davies è uscito di pista, Rea è potuto andare a prendersi indisturbato la quinta vittoria stagionale.
 
“È incredibile”, ha detto Rea. “Onestamente sapevo che avevamo un buon ritmo per provare a vincere, ma Chaz era così forte in gara in alcune aree. Ero composto alla guida e spingevo solo nelle zone dove sapevo di essere forte per cercare di ridurre al minimo il distacco. Restavo lì e Davies ha iniziato poi ad aprire alcune porte in alcune zone ed era un po’ strano. Poi ha commesso un errore – non ho visto Chaz e spero che stia bene – e quello mi ha permesso di vincere”.
 
Il compagno di squadra Tom Sykes non è stato bene durante la notte, ma è riuscito a svolgere una buona prestazione davanti ai tifosi spagnoli, assicurandosi il suo quarto podio del 2017.
 
Sykes è stato frenato in Gara1 da problemi di trazione al posteriore e spera di poter recuperare nella seconda manche del fine settimana, che inizierà dalla settima casella. 
 
Sykes ha spiegato: “È stato un podio a sorpresa, e questo a volte capita nelle corse, ma sono deluso. Questa mattina quando mi sono svegliato non stavo bene e questo è sempre deludente ed è il problema più grosso. In gara faticavo in alcuni punti a girare, e ho avuto problemi di trazione al posteriore. Per domani bisognerà modificare qualcosa. Spero domani di stare meglio e di essere più forte”.
 
Non perdere l’intensa azione della gara di domani, in diretta dalle 13.00; è disponibile sul Video Pass.