Notizie

Mangiare bene è la chiave del WorldSBK

Thursday, 20 April 2017 09:10

Alimentazione corretta, guida migliore

Tutti i piloti del MOTUL FIM Superbike World Championship sono atleti di alta classe che devono domare le moto nelle loro mani, a ogni giro, ad ogni curva, e per fare questo nel migliore dei modi seguono rigidi programmi di allenamento per mantenersi in forma, ma è anche importante seguire una dieta sana.
 
I tifosi hanno visto Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) soffrire al Pirelli Aragon Round dopo aver avuto alcuni problemi di stomaco, ma questo non l’ha tenuto lontano dal podio in Gara1 nonostante le sofferenze nel corso del fine settimana. Un caso più serio aveva coinvolto Casey Stoner quando correva in MotoGP™, che era stato costretto a saltare alcune gare nel 2009 a causa di un’intolleranza al lattosio che gli procurava stanchezza.
 
Le hospitality nei round europei hanno il compito di nutrire i piloti durante l’intero week end di gara. Il Kawasaki Racing Team rispecchia il punto di vista di altre squadre nel paddock, dato che sostengono che sia importante fornire i pasti e in momenti precisi. Ai piloti non vengono infatti dati cibi troppo grassi, affinché abbiano più energia per tutto il fine settimana.
 
Alcuni piloti del WorldSBK optano per una dieta priva di glutine, un elemento che potrebbe diminuire il loro rendimento e che viene sostituito da altri che favoriscono la crescita muscolare e l'energia - anche se i carboidrati sono significativi, se ne vengono mangiati troppi e nel momento sbagliato, questo può provocare affaticamento.
 
Non sono solo i cibi che possono influire sulle prestazioni di un pilota, ma anche quello che bevono. Alcuni piloti nel paddock devono assicurarsi che il sale nel sangue sia in giuste quantità per essere in salute, e questo è importante soprattutto per tenere in considerazione il consumo dei liquidi prima e dopo una gara. Con la quantità di sudore che un pilota perde durante la gara, perde anche il sodio il cui livello a sua volta ha bisogno di essere ristabilito. Oltre alle bevande energetiche che i piloti hanno a disposizione, l’acqua è fondamentale per mantenere il corpo idratato, soprattutto in quei round molto faticosi dal punto di vista fisico, come quello che si corre in Tailandia.
 
I piloti continueranno a seguire le indicazioni migliori per restare in forma in vista del quarto round, al TT Circuit Assen, in programma dal 28 al 30 aprile. Nell’attesa, non perdetevi contenuti esclusivi, interviste, highlights delle gare e le gare stesse, con il WorldSBK VideoPass.