Notizie

Gara in rimonta per l’Althea BMW Racing Team

Saturday, 11 March 2017 10:40

Torres settimo e Reiterberger quattordicesimo al Chang International Circuit

Nella mattinata italiana il MOTUL FIM Superbike World Championship ha disputato Gara1 sulla pista tailandese e i due piloti dell’Althea BMW Racing Team, Jordi Torres e Markus Reiterberger, scattavano rispettivamente dalla decima e dodicesima casella dello schieramento di partenza.
 
Lo spagnolo ha fatto una buona partenza sulla sua S1000RR ed è riuscito a rimontare, tagliando il traguardo in settima posizione. Il tedesco, invece, ha perso terreno nei primi giri, quando un pilota davanti a lui ha rischiato di cadere e si è ritrovato così diciassettesimo. Questo ha penalizzato la sua prima manche del MOTUL Thai Round e ha chiuso quattordicesimo.
 
Torres ha dichiarato: “Abbiamo fatto bene nelle prove della mattina, ma poi nella Superpole abbiamo avuto il problema che la moto si è spenta. Come conseguenza ho perso quasi tutta la sessione e non ho potuto fare un buon giro veloce; in gara sono quindi partito dalla decima posizione. Fortunatamente i miei tecnici sono fantastici e sono riusciti a sistemare la moto giusto in tempo per la gara. In gara ho cominciato a prendere il ritmo, passando subito Camier e poi Savadori. Volevo fare di più nell’ultima fase, ma non avevo più il passo per andare oltre. Va bene così, è stata una gara difficile e settimo non è male, anche se vorrei fare decisamente meglio domani, visto anche che partirò dalla quarta posizione della griglia”.
 
Reiterbeger ha commentato“Abbiamo fatto delle modifiche nelle prove libere, con l’obiettivo di migliorare in ogni sessione ma purtroppo non abbiamo ottenuto quello che volevamo, neanche nella Superpole. Tutto sommato, in gara, il mio passo non è stato male, il problema è che sono andato largo all’inizio quando un altro pilota ha rischiato di cadere davanti a me ed io ho perso tante posizioni, ritrovandomi 17mo. Dal quarto giro alla fine il mio passo è stato veloce, ma avevo già perso troppo terreno all’inizio. Spero che riusciamo a fare uno step per la gara di domani e di fare meglio nei primi giri”.